Impianto di Depurazione di Gornate Olona - Nord Milano Consult
15180
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-15180,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-17.2,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.6,vc_responsive

Impianto di Depurazione di Gornate Olona

ico_ambientale

Dettagli

localizzazione: Gornate Olona – Località Torba

anno: 1984-2014

committente: società per la tutela ambientale del bacino del fiume olona in provincia di Varese s.p.a.
abitanti equivalenti 55.000

servizi svolti: Progettazione e D.L.

L’impianto di depurazione centralizzato di Gornate Olona costituisce l’unità di trattamento liquami del Comprensorio 2 per il risanamento ambientale del Fiume Olona in Provincia di Varese.
I liquami entrano nell’impianto passando attraverso la stazione di grigliatura ed la seguente stazione di preaerazione, dissabbiatura e disoleatura, pervengono poi nei bacini di decantazione primaria con pacchi lamellari. Quindi i liquami vengono inviati alla sezione di trattamento biologico a filtrazione, una moderna tecnologia che consente di ridurre le dimensioni del manufatto e ottimizzare i processi di trattamento. Le acque così depurate vengono inviate alla sezione di disinfezione con lampade U.V. e quindi scaricate nel Fiume Olona. La linea fanghi prevede trattamenti di preispessimento, digestione anaerobica, postispessimento e disidratazione meccanica. Completa l’impianto la linea di valorizzazione del biogas prodotto.

L’impianto è completamente coperto ed è dotato di sistemi per la deodorizzazione dell’aria interna alle singole sezioni.
I reflui sono convogliati all’impianto tramite una rete di collettori della lunghezza di 16,000 km.
Il sistema di collettamento è costituito dal collettore principale A1 “Lozza- Gornate” (lungo la valle del Fiume da Lozza a Gornate Olona), dal collettori secondario B1 “Malnate-Vedano” (lungo la valle del Fiume da Malnate a Vedano Olona), dal collettore secondario C1 “Solbiate Comasco- Lozza” (lungo la valle del Torrente Quadronna da Solbiate Comasco a Lozza), dal collettore secondario D1 “Varese-Lozza” (lungo la valle del torrente Selvagna da Lozza a Varese) nonché dal collettore secondario “Gazzada Schianno-Varese”. Il sistema di collettamento comprende inoltre il collettore secondario del Fosso Zocca.