Conca di Turbigo - Nord Milano Consult
15420
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-15420,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-17.2,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.6,vc_responsive

Conca di Turbigo

ico_idraulica

Dettagli

localizzazione: Canale Industriale Enel nel Naviglio Grande a Turbigo (Mi)

anno: 2013-2015

committente: Consorzio di Bonifica Est Ticino Villoresi

servizi svolti: Progettazione e D.L.

L’intervento si inserisce all’interno del più ampio progetto di ripristino della navigazione turistica della via Locarno-Milano-Venezia. L’oggetto dell’intervento è il recupero funzionale della doppia conca di navigazione presso la confluenza del Canale Industriale Enel nel Naviglio Grande a Turbigo (MI) e la realizzazione delle opere accessorie.

Si è intervenuti sostituendo i panconi e le porte Vinciane esistenti con porte Vinciane movimentate con sistema oleodinamico, consolidando gli elementi strutturali della conca con applicazione di malta monocomponente tissotropica fibrorinforzata, e realizzando due mandracchi, uno a monte e uno a valle della conca.

La soluzione progettuale ha mantenuto il funzionamento completamente a gravità di riempimento e svuotamento delle conche, riprendendo il tradizionale sistema ideato da Leonardo da Vinci e largamente usato nella storia

Lombarda.

Inoltre circa 4 km a monte, in comune di Lonate Pozzolo, sono stati realizzati due pontili galleggianti, uno sul canale industriale e uno sul canale Villoresi, e il relativo sentiero di collegamento.